L’era dello stato terapeutico

Dal romanzo del Premio Nobel per la Letteratura José Saramago“Cecità”, Paolo Becchi e Giuseppe Palmahanno scritto il loro ultimo libro “DEMOCRAZIA IN QUARANTENA. Come un virus ha travolto il Paese”, un saggio politico, filosofico e giuridico edito da Historica.

Quello che è accaduto negli ultimi tre mesi lascia presagire un tetro passaggio dallo “STATO DI DIRITTO”allo “STATO TERAPEUTICO”, con la tecnoscienza al posto della politica. La Libertà, che è frutto del diritto naturale, è oggi purtroppo a disposizione di un gruppo di tecnocrati in cerca di visibilità e potere.

In questi tre mesi è stata scoperta una efficace cura del plasma (che non costa nulla), sono triplicati i posti letto in terapia intensiva e i ventilatori polmonari. Per quale motivo il governo e le 15 task-force di non eletti continuano a regolamentare ogni singolo aspetto della vita umana, entrando finanche nelle libertà personalissime degli individui? Perchè il governo non ripristina la legislazione pre-virus? A chi conviene adesso il virus e questo perenne stato di emergenza? Ne parla l’avvocato Giuseppe Palma in questo video. Su #Byoblu24